Archivi per la categoria ‘Censimento delle esperienze’

PostHeaderIcon Convegno “La tariffazione puntuale del servizio di gestione dei rifiuti urbani” – Torino, 22 Febbraio 2017

Grande partecipazione al Convegno organizzato dalla Regione Piemonte e PAYT Italia dal titolo La tariffazione puntuale del servizio di gestione dei rifiuti urbani. Inquadramento normativo, metodi e sistemi, obiettivi e finalità”, tenutosi a Torino il 22 febbraio presso la Sala Auditorium Città Metropolitana di Torino.

Sono intervenuti Alberto Valmaggia, Assessore Regionale all’Ambiente, Urbanistica, Programmazione territoriale e paesaggistica, Sviluppo della montagna, Foreste, Parchi,Protezione Civile; Roberto Ronco, direttore Regionale all’Ambiente, Governo e Tutela del Territorio; Mauro Barisone, dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI sezione Piemonte), Attilio Tornavacca, Direttore Generale E.S.P.E.R S.r.l.

Per PAYT Italia sono intervenuti: Gaetano Drosi, Presidente Associazione, Elisabetta Martignoni, coordinatrice gruppo Norme e Regolamenti; e inoltre Davide Pavan, Socio PAYT ITALIA – Consorzio Chierese per i Servizi, Paolo Contò, Socio PAYT ITALIA – Contarina spa, Carlo Ferrè, Socio PAYT ITALIA – Consorzio dei Comuni dei Navigli.

I rappresentanti delle Amministrazioni locali del Piemonte e ministeriali si sono confrontati sui seguenti temi:

  • L’applicazione della tariffazione puntuale dei rifiuti come strumento di prevenzione della produzione dei rifiuti e di miglioramento delle qualità delle raccolte differenziate, modalità di misurazione, evoluzione del modello di gestione del prelievo ambientale e sviluppo di modelli di commisurazione.
  • Esperienze di applicazione della tariffa puntuale a livello regionale e nazionale; esposizione di alcuni casi di best practices, analisi delle esperienze europee di tariffazione incentivante.

Leggi il resto di questo articolo »

PostHeaderIcon INDICAZIONI SULLE PROCEDURE DI RIVERSAMENTO, RIMBORSO E REGOLAZIONI CONTABILI

Pubblichiamo qui di seguito le seguenti documentazioni, consultabili per intero ai seguenti link:

con i quali sono stare definite le procedure per i vari casi di versamenti in eccesso, versamenti a Comuni sbagliati, versamenti a Comune di quote statali e viceversa, che si applicano a tutti i tributi locali, compresa la TARI e la maggiorazione TARES. I testi forniscono indicazioni chiare sulle procedure a fronte di innumerevoli casi verificatisi di questo tipo.

Sul Portale del Federalismo Fiscale é stata prevista un’apposita applicazione informatica telematica, disponibile dal 28 aprile, per il caricamento di tutti i dati da parte dei Comuni. I primi dati, riguardanti, tra l’altro, la maggiorazione TARES, dovranno essere caricati entro il 27 giugno 2016. Nel caso in cui i Comuni li abbiano già trasmessi in altre forme, quali ad esempio e-mail o altro, è stata data indicazione che devono essere comunque caricati nuovamente tutti utilizzando l’applicazione indicata.

PostHeaderIcon Il dott. Ghiringhelli di PAYT Italia a SUM 2016 – 3° Simposio sull’Urban Mining e sulla Circular Economy

12274547_1093829550628898_1198899463676460739_nIl 24 maggio 2016 il dott. Giorgio Ghiringhelli – consigliere del “Consiglio Direttivo di PAYT ITALIA-, rappresenterà l’associazione con la sua partecipazione all’evento SUM 2016 che si terrà dal 23 al 25 maggio 2016 a Bergamo, presso il Monastero di Sant’Agostino.

Il Simposio sull’Urban Mining, giunto alla 3° edizione e organizzato da International Waste Working Group, affonda le proprie radici sul concetto dell’Urban Mining e sulla necessità di guardare oltre la raccolta differenziata e l’attuale approccio basato sulla responsabilità del consumatore, con maggiore recupero di risorse e migliore qualità, con maggiore tutela dell’ambiente, con il coinvolgimento della responsabilità dei produttori, con minori costi per la collettività. Leggi il resto di questo articolo »

PostHeaderIcon Intervista a Elisabetta Martignoni e Davide Pavan di PAYT Italia sul Decreto Ministeriale Misurazione Puntuale

Schermata 2016-03-22 alle 19.50.17Nell’ambito delle attuali modifiche della bozza del Decreto Ministeriale “Misurazione Puntuale”  – messa a punto dagli uffici tecnici del Ministero dell’Ambiente (e tuttora al vaglio degli addetti ai lavori con probabile adozione definitiva entro la fine del 2016), Davide Pavan ed Elisabetta Martignoni dell’associazione Payt Italia hanno rilasciato un’intervista ai microfoni di RiciclaTV con un approfondimento sugli elementi di maggiore criticità del nuovo regolamento ministeriale e sul cambiamento che il Ministero dell’Ambiente si prepara ad affrontare con la futura adozione di  un nuovo e attesissimo regolamento per i sistemi di misurazione puntuale dei rifiuti conferiti al servizio pubblico.  Sul sito www.ricicla.tv è possibile consultare l’articolo completo con le dichiarazioni di Pavan e Martignoni a questo link.

La versione completa del tg è disponibile on demand a questo link.

PostHeaderIcon SEMINARIO NAZIONALE “LA TARIFFA PUNTUALE NEL SISTEMA DI GESTIONE DEI RIFIUTI”

20160225_095930Grande partecipazione al seminario nazionale organizzato da PAYT ITALIA in collaborazione con la CCIAA Milano, dal titolo “La tariffa puntuale nel sistema di gestione dei rifiuti” tenutosi a Milano il 25 febbraio presso la Sala Conferenze di Palazzo Turati.

Sono intervenuti: Anna Scavuzzo, Consigliere con delega ad Ambiente, Agricoltura, Parchi di interesse metropolitano e Politiche giovanili della Città Metropolitana di Milano, Paola Zerbinati – Direzione Generale Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile della Regione Lombardia, Gaetano Drosi – Presidente PAYT Italia, Davide Pavan – Vice Presidente PAYT Italia, Cristina Carpenedo – Responsabile Ufficio Tributi Comune di Jesolo, Mario Santi – coordinatore gruppo di lavoro Misurazione e censimento PAYT Italia e Giorgio Ghiringhelli di PAYT Italia.
Rappresentanti della politica nazionale e di amministrazioni della Lombardia si sono confrontati sui temi:

  • Normative attuali e in corso di definizione relative alla tariffa puntuale dei rifiuti
  • Sistemi di misurazione puntuale e loro applicazione
  • Tariffazione puntuale dei rifiuti per le attività economiche ed evoluzione della normativa di settore.

Il programma dell’evento è consultabile al seguente link. I materiali relativi agli interventi dei relatori sono  disponibili a questo link.

Leggi il resto di questo articolo »

PostHeaderIcon SEMINARIO “LA TARIFFA PUNTUALE NEL SISTEMA DI GESTIONE DEI RIFIUTI”: 25 FEBBRAIO A MILANO

PAYT ITALIA e la CCIAA Milano organizzano il seminario nazionale dal titolo “La tariffa puntuale nel sistema di gestione dei rifiuti” che si terrà a Milano giovedì 25 febbraio 2016 presso Palazzo Turati – Sala Conferenze – via Meravigli 9/b.

 

Parteciperanno rappresentanti sia della politica nazionale che delle amministrazioni locali della Lombardia sui seguenti temi:

  • normative attuali e in corso di definizione relative alla tariffa puntuale dei rifiuti
  • sistemi di misurazione puntuale e loro applicazione
  • tariffazione puntuale dei rifiuti per le attività economiche ed evoluzione della normativa di settore.

Al termine degli interventi dei relatori, si terranno gruppi di lavoro coordinati dai relatori e dagli esperti dell’associazione PAYT ITALIA, all’interno dei quali sarà possibile discutere delle proprie esperienze e criticità.

I posti sono limitati, è possibile iscriversi al seguente link http://bit.ly/1QJFsYi

Per maggiori informazioni è possibile contattare l’indirizzo: segreteria@paytitalia.it

Programma Seminario Milano 25 febbraio 2015

PostHeaderIcon Circolare MEF su AIRE

Circolare MEF su AIRE

PostHeaderIcon ASSEMBLEA DEGLI ASSOCIATI PAYT DEL 24 APRILE 2015

Si è tenuta a Milano, nella sede della Regione Lombardia, la prima Assemblea Associativa di PAYT Italia, ad un anno dalla sua costituzione.

Sono stati presentati i risultati di un anno di attività e i piani per l’anno 2015 che sarà ricco di importanti iniziative e progetti.

Questi i risultati più significativi

  • Associati al momento della costituzione:14, oggi, dopo un anno siamo a 28 tra soci e partner
  • 532 soggetti che si sono registrati sul nostro sito PAYT Italia
  • Eventi organizzati da noi o a cui siamo stati invitati: 6 (Roma, Pignola, Comacchio, Parma, Oristano, Legnano)
  • Eventi in programmazione (aggiornamento  marzo):  II Seminario Nazionale, Convegno Puglia, Convegno Basilicata, Convegno Ravenna
  • Significative attività dei gruppi Misurazione e Censimento, Norme e Regolamenti, Comunicazione ed Eventi
  • Partecipazione all’incontro sul PNPR, su invito ufficiale da parte del Ministero dell’Ambiente.
  • Predisposizione del Codice Etico PAYT e definizione dell’ODV
  • Impostazione della struttura di un OPEN DATA per raccogliere e analizzare i dati sulla misurazione e tariffazione puntuale
  • Elaborazioni di proposte del Regolamento attuativo per la Tariffa Puntuale

Colgo l’occasione per ringraziare ancora tutti gli associati per l’importante lavoro fatto e auguro a tutti un prosieguo ancora più denso di risultati e soddisfazioni.

Nella sezione documenti sono disponibili due nuovi file:

1. Codice Etico

2. Relazione del Presidente di PAYT Italia all’Assemblea del 24 Aprile 2015

PostHeaderIcon CONVEGNO A PARMA SULLA TARIFFAZIONE PUNTUALE

Il 27 Febbraio si terrà a Parma un importante convegno sulla tariffazione puntuale a cui partecipa anche la nostra associazione PAYT Italia.

Intervengono, tra gli altri, il Presidente di Payt Italia e il coordinatore del Gruppo Censimento e Misurazione.

Programma Convegno Tariffa Puntuale

PostHeaderIcon Risoluzione MEF sulla determinazione della superficie tassabile ai fini TARI

Risoluzione N. 2/DF del 9 dicembre 2014.

E’ stata emanata una nuova circolare sulla TARI in merito alla determinazione delle superfici tassabili per le aziende che producono rifiuti speciali.

La risoluzione conferma l’esenzione della TARI per i magazzini intermedi di produzione e quelli adibiti allo stoccaggio dei prodotti finiti produttivi di rifiuti speciali.

2014_Ris.MinFinanze_2_Tari_imm.ind

Simple Calendar