Archivi per la categoria ‘Misurazione quantità e metodologie di raccolta’

PostHeaderIcon Bozza regolamento TARES Provincia di Torino

La Provincia di Torino mette a disposizione del Gruppo TARES la bozza di regolamento-tipo che è stata elaborata dal tavolo tecnico di lavoro composto dalla Provincia di Torino, dall’ATO-Rifiuti Torinese e dai Consorzi per la gestione dei rifiuti del territorio provinciale torinese.
Il testo mantiene ancora il valore di bozza e quindi è aperto a successive integrazioni, in spirito di collaborazione tra le pubbliche amministrazioni.

Il Gruppo Tares ringrazia sentitamente la Provincia di Torino per la fattiva collaborazione.

PostHeaderIcon DEPOSITATI GLI EMENDAMENTI PROPOSTI DAL GRUPPO TARES

Sono stati depositati presso la 10ª Commissione Permanente (industria, commercio e turismo) gli emendamenti che recepiscono la gran parte delle proposte del nostro Gruppo.

Gli emendamenti, numerati da 34155 a 34166, sono contenuti nel DISEGNO DI LEGGE N. 3533 art. 14 e fanno riferimento al decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179, recante ulteriori misure per la crescita del Paese.

Registriamo con soddisfazione un altro momento positivo in questo lungo e importante lavoro di gruppo.

Un ringraziamento a tutti coloro che hanno contribuito a questo risultato.

Gaetano Drosi – SOFTline srl – Coordinatore Gruppo Tares

 

p.s. A breve verrà reso disponibile il testo integrale relativo agli emendamenti presentati.

PostHeaderIcon Presentazione del sottogruppo: Misurazione quantità e metodologie di raccolta

Misurazione quantità e metodologie di raccolta è un sottogruppo del gruppo TIA/TARES che si è occupato di mappare le esperienze più significative delle metodologie di raccolta e i relativi metodi di misurazione scelte.

  • Valuterà i risultati cercando di evidenziare, per ogni metodo scelto, l’applicabilità in relazione alla realtà
  • territoriale.
  • Valuterà i vantaggi ambientali e sociali e rapporterà i costi ai benefici con l’introduzione della misurazione
  • puntuale.
  • Selezionerà una serie di metodi per la misurazione che possono essere considerati sostenibili economicamente e applicabili sulla base dei sistemi di raccolta esistenti o da proporre.
  • Fornirà indicazioni di massima sulle tecnologie disponibili attualmente sul mercato, i vantaggi di gestione della misurazione cercando di evidenziare i vantaggi dei sistemi più semplici, più economici (sull’intero ciclo di gestione e non su un singolo aspetto) e più facilmente applicabili dagli operatori che effettuano il servizio di raccolta e trasporto e da quelli che dovranno poi elaborare il dato per la fatturazione.

Il sottogruppo Misurazione quantità e metodologie di raccolta intende fornire al gruppo tutti gli elementi tecnici affinchè la discussione sulla nuova norma non disperda il patrimonio di esperienze positive ed efficaci che, grazie all’applicazione della tariffa puntuale prevista dalla “vecchia” TIA hanno consentito al cittadino di vivere una consapevolezza maggiore della propria produzione di rifiuti, alle aziende di applicare pratiche efficaci ed efficenti nel controllo di gestione ed ottenere insieme risultati importanti tanto nella raccolta differenziata, tanto nella riduzione delle quantità di rifiuto.

Simple Calendar