Archivio di luglio 2018

PostHeaderIcon TARIFFA PUNTUALE: Roma, 19 settembre 2018

ROMA, 19 Settembre 2018                                                                                                                                   

TARIFFA PUNTUALE RIFIUTI:  come orientarsi nella normativa in evoluzione. 

Al 16 Settembre oltre 140 iscritti.

PAYT Italia, associazione di operatori pubblici e privati protagonisti di applicazioni della tariffa puntuale, organizza, in collaborazione con ANCI e Roma Capitale, una giornata di approfondimenti e confronto sulla tariffa puntuale:

• una sessione mattutina per l’approfondimento dei temi ancora aperti;

• una sessione pomeridiana con tavoli di lavoro tematici in parallelo.

L’invito è rivolto a soggetti pubblici e privati che desiderano cogliere la sfida della tariffa puntuale.

SCARICA  QUI  IL  PROGRAMMA  aggiornato

Foto 1; Foto 2; Foto 3Foto 4

LAVORI PRESENTATI: Relazione Drosi ; Relazione BettiolRelazione Santi; Relazione Ghiringhelli; Relazione Tornavacca; Relazione Martignoni; Relazione Assessore Montanari

PostHeaderIcon CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA: chi inquina paga

Questa domanda di pronuncia pregiudiziale pervenuta alla Corte di Giustizia europea verte sull’interpretazione del principio «chi inquina paga» e dell’articolo 14, paragrafo 1, della direttiva 2008/98/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 19 novembre 2008, relativa ai rifiuti e che abroga alcune direttive (GU 2008, L 312, pag. 3).

Tale domanda è stata presentata nell’ambito di una controversia che contrappone la VG Čistoća d.o.o., impresa municipale di gestione dei rifiuti, al sig. Đuro Vladika e alla sig.ra Ljubica Vladika, utenti di un servizio di gestione dei rifiuti, in merito al pagamento di fatture relative alla raccolta e alla gestione di rifiuti municipali, per il periodo dal mese di ottobre 2013 al mese di settembre 2014.

Di particolare interesse il fatto che la sentenza faccia riferimento esplicito alla liceità della commisurazione della puntuale sulla base dei volumi raccolti. 
Cliccando qui si può scaricare la sentenza completa (sentenza del 30/3/2017 nella causa C-335/16).

Simple Calendar