Le proposte PAYT ad ARERA per uscire dal tunnel

PAYT Italia in questo grave momento storico si pone come rappresentante degli operatori pubblici e privati, accomunati dall’essere protagonisti di applicazioni già riuscite nel settore dei sistemi tariffari dei servizi di Igiene Urbana nonché, per i soggetti aderenti, gestori dei predetti servizi per un bacino complessivo di circa 5 milioni di cittadini. PAYT Italia haLeggi tutto

Condividi:

PAYT Italia nel GdL Ministeriale per l’aggiornamento dei CAM (criteri ambientali minimi)

Nell’ambito del Piano d’azione per la sostenibilità ambientale dei consumi nel settore della pubblica amministrazione, il Ministero dell’ambiente ha avviato i lavori per la revisione dei Criteri Ambientali Minimi (CAM) del servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati. A questo scopo è stato istituito un  Gruppo di lavoro, che riunisce istituzioni, associazioni di categoria, entiLeggi tutto

Condividi:

PAYT Italia al Consiglio dei Ministri su copertura TARI e TARIP a seguito di emergenza COVID-19

Payt Italia in questo grave momento storico si pone come rappresentante degli operatori pubblici e privati che segue, per i soggetti aderenti, gestori dei predetti servizi per un bacino complessivo di circa 5 milioni di cittadini. L’Associazione PAYT Italia  ha deciso di sottoporre Consiglio dei Ministri la necessità di provvedere alla valutazione di un interventoLeggi tutto

Condividi:

Payt Italia: proposta per garantire gli obiettivi ARERA

PAYT Italia ha accolto con grande soddisfazione gli obiettivi di ARERA in termini di standard di efficienza e trasparenza nel settore Ambiente. Le delibere 443/2019 e 444/2019 definiscono bene questi obiettivi e le ragioni che li hanno determinati. Proprio perché ci crediamo e siamo forti sostenitori di questo percorso, in virtù del nostro coinvolgimento direttoLeggi tutto

Condividi:

Nomina Responsabile Organismo di Vigilanza

In data 19 Settembre 2018 è stata nominata responsabile dell’Organo di Vigilanza per codesta associazione Avv. Veronica CAMELLINI. L’avvocato Camellini  sarà coinvolta nelle attività dell’associazione, prendendo parte alle discussioni e scelte decretate nel corso degli incontri tra i membri del Direttivo e delle assemblee degli associati PAYT, facendosi garante del codice etico dell’associazione definito dall’Leggi tutto

Condividi: