Payt Italia: proposta per garantire gli obiettivi ARERA

PAYT Italia ha accolto con grande soddisfazione gli obiettivi di ARERA in termini di standard di efficienza e trasparenza nel settore Ambiente. Le delibere 443/2019 e 444/2019 definiscono bene questi obiettivi e le ragioni che li hanno determinati. Proprio perché ci crediamo e siamo forti sostenitori di questo percorso, in virtù del nostro coinvolgimento direttoLeggi tutto

Condividi:

ARERA: nuovo questionario qualità del servizio e tariffe (prorogato al 18 febbraio il termine)

PROROGATO al 18 Febbraio 2020 (invece che il 31 gennaio) il termine per ottemperare agli obblighi di trasmissione dei dati e delle informazioni stabiliti dal provvedimento. I soggetti che al 31 dicembre 2018 svolgevano l’attività di gestione tariffe e rapporti con gli utenti, così come definita nella deliberazione 444/2019/R/RIF, sono tenuti, all’invio delle informazioni, della documentazioneLeggi tutto

Condividi:

Proroga al 31 Marzo 2020 per la comunicazione del pagamento contributo ARERA

In data 26 Febbraio 2020 ARERA  ha prorogato al 31 marzo 2020 il termine per l’invio dei dati relativi alla contribuzione,  tramite il sistema informatico di comunicazione dell’Autorità, per i soggetti operanti nel ciclo integrato dei rifiuti. Precedentemente era stato prorogato al 17 gennaio 2020 (anzichè 27 dicembre 2019) il termine per il versamento del contributoLeggi tutto

Condividi:

ARERA: è deliberato il nuovo metodo di calcolo TARI/TARIP 2018-21

Arera, come precedentemente preannunciato, ha deliberato le disposizioni per la determinazione delle entrate tariffarie e l’erogazione del servizio integrato di gestione dei rifiuti, anche differenziati, urbani e assimilati; deliberate anche le disposizioni in materia di trasparenza nel medesimo ambito. Il perimetro gestionale assoggettato al provvedimento è uniforme su tutto il territorio nazionale e, sulla baseLeggi tutto

Condividi:

ARERA: raccolta dati qualità del servizio, termine 8 novembre

Arera con la determinazione 10 OTTOBRE 2019, N. 3/2019-DRIF ha disposto che i soggetti che al 31 dicembre 2018 svolgevano le attività, così come definite nell’Anagrafica Operatori dell’Autorità, di raccolta e trasporto e/o spazzamento delle strade, ivi inclusi i comuni che gestiscono tali attività in economia, sono tenuti all’invio delle informazioni, della documentazione e deiLeggi tutto

Condividi:

RIFIUTI: LE TARIFFE, LA TRASPARENZA, I TEMPI

ARERA incontra gli stakeholder per una illustrazione e un confronto sul primo Metodo Tariffario Rifiuti e sugli obblighi di trasparenza. Un incontro unico, nazionale, in vista della scadenza dei termini previsti per la presentazione di memorie e osservazioni ( 16 settembre 2019). Roma, 11 settembre 2019 inizio ore 10.00 Roma Eventi Piazza di Spagna ViaLeggi tutto

Condividi:

ARERA: nuove consultazioni

Arera  ha posto in consultazione due nuovi documenti: 351 COSTI EFFICIENTI: 28 spunti di consultazione 352 TRASPARENZA: 14 spunti di consultazione Osservazioni e proposte dovranno essere inviate entro il 16 settembre p.v. L’Associazione invita tutti i Soci Payt a dare il proprio contributo sui temi a loro maggiormente affini, in modo di poter redigere i documenti di risposta correttamenteLeggi tutto

Condividi:

Il presidente di PAYT Gaetano Drosi al convegno “L’Europa del riciclo, sistemi a confronto”

  Il 2 dicembre 2016 l’Ing. Drosi, presidente dell’associazione PAYT ITALIA, interverrà al convegno organizzato da Coinger “L’Europa del riciclo, sistemi a confronto” che si terrà a Varese e il cui scopo è promuovere la formazione e sensibilizzazione in materia di corretto smaltimento dei rifiuti.

Condividi: