PAYT Italia: un contributo fuori dalle righe per ARERA

Il Direttivo Payt Italia si è riunito in data 16 settembre per definire una risposta condivisa ai quesiti proposti da ARERA, partendo dal lavoro di sintesi svolto dalla Commissione Norme e Tributi. Al termine del confronto il direttivo, all’unanimità, ha scelto di non proporre risposte puntuali individuate dai quesiti, ma di sottoporre all’attenzione di ARERALeggi tutto

Condividi:

RIFIUTI: LE TARIFFE, LA TRASPARENZA, I TEMPI

ARERA incontra gli stakeholder per una illustrazione e un confronto sul primo Metodo Tariffario Rifiuti e sugli obblighi di trasparenza. Un incontro unico, nazionale, in vista della scadenza dei termini previsti per la presentazione di memorie e osservazioni ( 16 settembre 2019). Roma, 11 settembre 2019 inizio ore 10.00 Roma Eventi Piazza di Spagna ViaLeggi tutto

Condividi:

ARERA: nuove consultazioni

Arera  ha posto in consultazione due nuovi documenti: 351 COSTI EFFICIENTI: 28 spunti di consultazione 352 TRASPARENZA: 14 spunti di consultazione Osservazioni e proposte dovranno essere inviate entro il 16 settembre p.v. L’Associazione invita tutti i Soci Payt a dare il proprio contributo sui temi a loro maggiormente affini, in modo di poter redigere i documenti di risposta correttamenteLeggi tutto

Condividi:

ARERA ed i corrispettivi per il servizio rifiuti: osservazioni

L’attribuzione con la Legge 205/2017 all’ARERA (Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente) di competenze anche in materia di rifiuti urbani a partire dal 2018, permetterà di intervenire in un settore in cui fino ad oggi le competenze di governance sono state ripartite tra molti Enti. ARERA è un’autorità indipendente che esercita un potereLeggi tutto

Condividi:

PAYT Italia 4° Convegno Nazionale: resoconto dei lavori

Dal quarto Convegno nazionale di Payt Italia, organizzato con Anci e Comune di Roma, lo stato dell’arte e le prospettive di sviluppo della tariffa puntuale nel nostro paese. Riportiamo l’articolo pubblicato da Labelab.it  nella rubrica “Finestra di prevenzione dei rifiuti“. “L’appuntamento del 19 settembre a Roma per il convegno TARIFFA PUNTUALE RIFIUTI: come orientarsi nella normativa inLeggi tutto

Condividi:

CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA: chi inquina paga

Questa domanda di pronuncia pregiudiziale pervenuta alla Corte di Giustizia europea verte sull’interpretazione del principio «chi inquina paga» e dell’articolo 14, paragrafo 1, della direttiva 2008/98/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 19 novembre 2008, relativa ai rifiuti e che abroga alcune direttive (GU 2008, L 312, pag. 3). Tale domanda è stata presentata nell’ambitoLeggi tutto

Condividi:

Pubblicate le Linee Guida per l’utilizzo dei fabbisogni standard nella TARI

Il Dipartimento delle Finanze ha recentemente pubblicato le “Linee guida interpretative per l’applicazione del comma 653 dell’art. 1 della Legge n. 147 del 2013” per supportare gli Enti che nel 2018 si misureranno con la prima applicazione della nuova disposizione. In particolare, si forniscono elementi che possono guidare gli Enti locali nella lettura e utilizzazioneLeggi tutto

Condividi:

La posizione di ANCI – IFEL sullo schema di decreto sull’assimilazione dei rifiuti speciali non pericolosi ai rifiuti urbani

Si è svolto lo scorso 9 novembre 2017 presso la Fiera ECOMONDO di Rimini il Convegno sul tema “Tariffa Puntuale e smart city: l’innovazione tecnologica a supporto della PA per il raggiungimento dell’equità fiscale”, nel corso del quale, Davide Donadio, consulente Fondazione IFEL, ha presentato la posizione di ANCI – IFEL sullo schema di decretoLeggi tutto

Condividi: